•  Per info e ordini chiama il Numero +39 366 899 77 79

SEGUICI SU

Come si prepara la pizza napoletana

Come si prepara la pizza napoletana: ricetta e procedimento

‘A Pizza propone la ricetta per l’impasto, gli ingredienti e le indicazioni su come si prepara la pizza napoletana

Come si prepara la pizza napoletana

La pizza napoletana è certamente uno degli alimenti maggiormente consumati e amati in tutto il mondo. Le prime tracce storiche della pizza a Napoli sono riconducibili intorno alla metà del Settecento, quando Vincenzo Corrado all’interno di un trattato sulle abitudini alimentari napoletane scrisse che il popolo napoletano era abituato a condire la pizza ed i maccheroni con il pomodoro. Ma come si prepara la pizza napoletana?

Impasto della pizza napoletana, dosi

Le dosi degli ingredienti per preparare circa 10 pizze napoletane a casa tua, secondo le indicazioni ufficiali delle associazioni di categoria, sono:

  • 1 litro di acqua
  • 50 grammi di sale
  • 3-5 grammi di lievito
  • 1,7-1,8 di farina tipo 00

Come fare la pizza a casa come in pizzeria

Come fare la pizza napoletana a casa? Ecco le prime fasi del procedimento:

  1. creare una fontanella di farina sul tavolo;
  2. fare un buco al centro;
  3. mettervi il lievito sciolto in acqua tiepida;
  4. aggiungere il sale.

La fase successiva è fondamentale. Solo la pratica potrà garantirvi un risultato ottimale e soddisfacente. La pizza dovrà risultare elastica e morbida. L’impasto va lavorato con un movimento che parte dal centro e va verso l’esterno usando soprattutto la pressione delle dita di tutte e due le mani.

Quanto deve lievitare la pizza fatta in casa?

L’impasto deve praticamente raddoppiare le sue dimensioni, quindi va sistemato in un canovaccio pulito e fatto riposare in un luogo caldo e al riparo dal vento (che potrebbe seccarlo e creare quella odiosa crosticina sulla superficie) ad una temperatura di 24-27 gradi per almeno 3 ore. D’inverno può essere utile usare una coperta per aumentare la temperatura.

Trascorso questo tempo dividamo l’impasto in 5 palline e, se abbiamo tempo, lasciamole ancora riposare per un’oretta.

Adesso passiamo a lavorare l’impasto rigorosamente con le mani per creare una forma tondeggiante spingendo con i polpastrelli vero l’esterno per creare il cornicione.

A questo punto non ci resta che condire le pizze come vedremo qui di seguito e mettere in forno a 250° per circa 15 minuti.

Come fare la pizza Margherita

La classica Margherita è senza dubbio il gusto più amato a qualsiasi età. ‘A Pizza propone la Margherita in tre versioni:  classica, senza glutine e senza lattosio.

Per fare la Pizza Margherita in casa basta seguire la ricetta dell’impasto classico, stenderlo e poi condire con salsa di pomodoro (che potrai preparare tu usando i pomodori san Marzano, oppure puoi utilizzare la passata in bottiglia o i pomodori pelati), sale, qualche foglia di basilico fresco e fettine di fiordilatte.

Attenzione a tagliare il fiordilatte con largo anticipo e farlo sgocciolare dal latte in eccesso!

Come creare un gusto pizza originale

Se hai intenzione di cimentarti nella realizzazione di una pizza fatta in casa puoi anche sbizzarrire la fantasia e creare un gusto del tutto unico. Puoi  provare a creare pizze rosse e bianche diverse dal solito, magari utilizzando ingredienti di stagione: leggi in questo articolo le nostre idee per dei gusti particolari.

E se non te la senti di preparare tu stesso l’impasto o non hai tempo per farlo e vuoi saziare la tua voglia di pizza all’istante, conserva nel freezer qualche Pizza Creativa o Olio e pomodoro ‘A Pizza. Le nostre “basi” bianca e rossa che si prestano perfettamente alla personalizzazione.

Come si prepara un impasto per la pizza senza glutine?

Se soffri di intolleranza al glutine o vuoi preparare in casa una pizza per celiaci ecco la ricetta per l’impasto.

Bisogna utilizzare, come per l’impasto tradizionale, acqua, lievito di birra fresco, olio extravergine d’oliva e sale e poi sostituire la farina 00 con un mix di farine per prodotti da forno che non contengano glutine (li trovi nei supermercati e sono facilmente riconoscibili dall’etichetta che riporta una spiga di grano barrata).

In alterativa puoi creare tu un mix di farine per l’impasto miscelando in eguali quantità farina di mais e farina di riso.

Ricorda che i tempi della lievitazione per un impasto senza glutine potrebbero essere più lunghi.

Leggi anche l’articolo completo su:

Come si preparara un impasto per la pizza senza glutine

ALCUNI DEI GUSTI 'A PIZZA

acquista online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *