•  Per info e ordini chiama il Numero +39 366 899 77 79

SEGUICI SU

Benefici dell’olio extravergine di oliva

L’olio EVO è un protagonista della dieta mediterranea e della pizza: quali sono i benefici dell’olio extravergine di oliva?

 

Quali sono i benefici dell’olio extravergine di oliva, un caposaldo della dieta mediterranea

L’olio d’oliva è ricco di acidi grassi monoinsaturi ed è un componente importante della dieta mediterranea, nota in tutto il mondo per essere un regime nutrizionale salutare ed equilibrato, nonché un ingrediente fondamentale della pizza napoletana.

Ma quali sono i benefici dell’olio extravergine di oliva per la salute?

Molti studi hanno indagato sugli effetti positivi che questo alimento ha sull’organismo e nella prevenzione di un gran numero di disturbi e patologie. Inoltre le popolazioni che consumano abitualmente maggiori quantità di olio extravergine di oliva (EVO) hanno un’aspettativa di vita maggiore, nonché minori rischi di malattie cardiovascolari, ipertensione, ictus ed iperlipidemia (livelli elevati di colesterolo nel sangue e trigliceridi).

Caratteristiche dell’olio extravergine di oliva

L’olio EVO è costituito al 99% da lipidi ed è ricco di acidi grassi monoinsaturi (MUFA) che sono considerati grassi alimentari buoni, al contrario dei grassi saturi e dei grassi trans.

Tra gli acidi grassi presenti nell’olio EVO ricordiamo:

  • acido oleico, monoinsaturo (70-80%)
  • acido linoleico, diinsaturo (10% circa)
  • acido palmitico, saturo (7-15%)
  • acido stearico, saturo, (1,5-3,5%)

L’olio extravergine, poi, contiene micro-molecole insaponificabili come i polifenoli e vitamine antiossidanti: tocoferoli/vitamina E e Β-carotene o carotenoidi in genere, vitamina A.

Olio di oliva, proprietà terapeutiche

Negli ultimi 50 anni numerosi studi hanno analizzato i benefici che l’olio di oliva sortisce sulla salute. Ad esempio una ricerca condotta a Barcellona ha suggerito che le persone che consumano abitualmente olio EVO hanno meno probabilità di ammalarsi di una malattia cardiovascolare, di avere un ictus o l’ipertensione e anche colesterolo e trigliceridi alti.

Inoltre alcuni ricercatori di Madrid hanno scoperto che friggere usando olio Evo non comporterebbe un aumento del rischio di morte prematura o malattie cardiache.

L’olio Evo sarebbe efficace anche nella prevenzione dell’ictus nelle persone anziane: un team di studiosi francesi, infatti, ha scoperto che gli anziani che consumano regolarmente olio EVO per cucinare o condire gli alimenti hanno un rischio di ictus inferiore del 41% rispetto a chi non usa abitualmente questo condimento.

E ancora. Uno studio spagnolo ha scoperto un meccanismo chiave con cui l’olio EVO riuscirebbe a proteggere l’organismo dall’insorgenza del tumore al seno. In pratica l’olio, grazie alle sostanze in esso contenuto, ridurrebbe l’attività dell’oncogene p21Ras (che favorisce la proliferazione incontrollata delle cellule tumorali), promuove la morte delle cellule maligne e protegge il Dna cellulare.

Ma studi clinici hanno confermato i benefici dell’olio extravergine di oliva nella prevenzione e trattamento di molti altri disturbi come:

  • depressione;
  • ipercolesterolemia;
  • morbo di Alzheimer;
  • patologie epatiche;
  • pancreatite;
  • colite ulcerosa.

Olio di oliva, proprietà antinfiammatorie (h3)

L’olio Evo è anche noto per le sue proprietà antinfiammatorie. Alcune ricerche hanno, infatti, evidenziato l’associazione tra olio extravergine di oliva e riduzione dei livelli di infiammazione nell’organismo, nonché della disfunzione endoteliale, metabolismo dei carboidrati e rischio di trombosi. Non solo: un gruppo di ricerca del Monell Chemical Senses Center ha scoperto che l’olio extravergine d’oliva ha un effetto antinfiammatorio non solo grazie alla presenza dell’acido oleico e idrossitirosolo, ma anche perché contiene una sostanza che ha spiccate capacità analgesiche e antinfiammatorie del tutto simili a quelle dell’ibuprofene. Questa sostanza si chiama Oleocantale ed è proprio quella che ci da la tipica sensazione di pizzicore alla lingua quando mangiamo olio EVO.

Olio di oliva, proprietà sulla pelle

L’olio extravergine di oliva non solo idraterebbe la pelle, ma aiuterebbe anche a proteggerla dai danni causati dall’esposizione ai raggi UV. I benefici dell’olio EVO sulla pelle sono dovuti soprattutto alle vitamine contenute, come la vitamina A, D, K ed E e alle sostanze antiossidanti, come lo squalene.

Olio di oliva, proprietà per i capelli

Sostituire il normale balsamo con un po’ di olio di oliva, come facevano le nostre nonne, può favorire la riparazione e l’idratazione dei capelli, che appariranno sani e lucenti. Le vitamine A ed E e le sostanze antiossidanti contenute nell’olio extravergine, infatti aiutano a proteggere la cheratina e le chiome.

L’olio di oliva e ‘A Pizza

L’Olio Extra Vergine d’Oliva è il condimento principale di tutte le nostre pizze: le pizze classiche, le pizze senza glutine e, ovviamente, la nuova pizza senza lattosio Olio e Pomodoro.

L’uso di ingredienti genuini e di altissima qualità fa parte della filosofia ‘A Pizza, scopri di più in questi articoli:

Cos’è il lievito madre usato per ‘A Pizza?

Come viene preparata ‘A Pizza

‘A Pizza – storia dell’azienda

ALCUNI DEI GUSTI 'A PIZZA

acquista online

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *